Pubblicato in: 10 febbraio, 18 febbraio, 24 febbraio 2016, Alfredo Stallone, blog, Correttezza, Donne, Epilessia, Fabrizio Stallone, facebook, Fotografia, Lagomarsino, Lutto, mamma, Milano, Naviglio, Nicoletta Stallone, operaio rappresentante sindacale, pane&Amore, povertà, Sveva Stallone, Valle d'Aosta

L’ultima della famiglia di origine


Sono rimasta la sola della mia famiglia di origine. Piano piano, chi più chi meno rumorosamente, se ne sono andati tutti. Spariti nel tempo, svaniti. Con violenza, dormendo, volontariamente, per malattia, dall’oggi al domani. Ho sempre pensato che la vita fosse questa: violenta, spaventosa, che nascondesse le persone, che le portasse via.

Oggi è il compleanno di mio fratello Fabrizio: sono anni che non so dov’è e quando è morta mia madre tre anni fa a febbraio, sapevo che l’unico suo desiderio era rivederlo un’ultima volta. Quando è stato il momento del funerale al Comune di Milano mi hanno detto che Faby aveva fatto perdere le tracce da Bologna e che nessuno sapeva dov’era andato.

Svanito nel nulla. Le persone cui voglio bene svaniscono, muoiono, mi vengono portate via. Ora sono rimasta l’ultima della mia famiglia di origine: papà, mamma, Nico, Faby, nonna. Cancellati dalla mia esistenza e condannati a essere costantemente ricordati con dolore. Ho dei buchi che non si chiuderanno mai nella mia testa, ho delle lacrime che continueranno a scendere e bagnare i miei occhi, dei dolori così forti da non poter essere descritti e che ostinatamente cerco di tirar fuori.

Oggi dovrebbe essere una giornata felice. Fratello, non so dove sei, se ci sei ancora, se per puro caso riuscirai a leggere questo post. Sono stanca di essere “la dura” di famiglia. Sarebbe ora che tu venissi a sorreggere un po’ del mio dolore, come solo i fratelli sanno fare.

Sveva Stallone

Autore:

SVEVA è arrivata anche qui... c'era da immaginarselo. Intanto, la frase che meglio la descrive è: "Quando faccio la brava sono molto brava, quando faccio la cattiva sono meglio". (Mae West)

2 pensieri riguardo “L’ultima della famiglia di origine

I commenti sono chiusi.