Pubblicato in: a cura di Sveva Stallone, Aggiornamenti, alberto mazzega, blog, Cultura, facebook, Fantascienza, IN RIGA EDIZIONI, in riga edizioni, kusi di estella, Media, racconti, romanzo, sito svevanet, Space & Science Fiction, Spazio, Sveva Stallone, Viaggi, Viaggi Interstellari

“Kusi di Estella”: il nuovo romanzo della collana di fantascienza di in riga edizioni


È appena uscito “Kusi di Estella” il romanzo inedito di Alberto Mazzega che aggiunge un numero alla collana di fantascienza italiana Space & Science Fiction di in riga edizioni.

Come per il primo volume – Viaggi Interstellari – anche questo è disponibile sia sul sito dell’editore (che trovate nel primo link in alto), sia su Amazon e presto lo sarà in tutte le librerie on-line.

Come recita la quarta di copertina: “Un romanzo insolito e avvincente, che si svolge su due piani, in due universi, con personaggi alieni e umani: Kusi – e il suo piccolo “pet tri occhiuto”, Jimbo. Sullo sfondo, la Terra in un inaspettato teatro israeliano – palestinese, con tanto di conflitti politici, ideologici, civili, tra scienziati e militari.
Nello spazio, sull’astronave di cui Kusi va molto fiero (una fantastica Lesis 27/40), egli è in perenne ricerca dell’elemento più prezioso dell’universo per continuare l’esplorazione spaziale: IL SALE!”

Si tratta di un romanzo da portarsi nello zainetto, da leggere con calma sotto l’ombrellone, per perdersi in un viaggio – forse non proprio vacanziero – che vi farà dimenticare a che ora siete arrivati in spiaggia o avete preso lo zaino per recarvi in piscina.

Sv.S.

Pubblicato in: Cultura, Fantascienza, Giornalismo, IN RIGA EDIZIONI, in riga edizioni, Loiano, Media, Milano, racconti, sito svevanet, Sveva Stallone, upgrade, Viaggi

TORNA LA FANTASCIENZA ITALIANA: IN RIGA EDIZIONI PUBBLICA IL VOLUME “VIAGGI INTERSTELLARI”


La copertina del primo volume della collana di fantascienza Space & Science Fiction di in riga edizioni

Il volume è già disponibile sul sito in riga, ma anche su Amazon in formato kindle e copertina flessibile: un buon range di prezzi per tutte le tasche per gli appassionati della SF di racconti inediti scritti in Italia.

Bologna – La casa editrice in riga edizioni è lieta di annunciare l’uscita della raccolta di racconti di fantascienza “Viaggi Interstellari”.

Viaggi Interstellari è il titolo della prima raccolta della collana Space & Science Fiction, curata dalla giornalista e appassionata di fantascienza Sveva Stallone. Il volume si apre con un originale inedito di Gabriella Scialdone, prima tra le grandi firme della fantascienza italiana ad aver aderito all’iniziativa della casa editrice in riga edizioni.

Ci aspettiamo un vero successo – ha dichiarato Matteo Lanfranchi, editore – perché si tratta di un territorio che la nostra casa editrice non ha ancora esplorato, ma per il quale percepiamo notevole interesse tra il pubblico. Desideriamo anche riportare la fantascienza in Italia, perché pensiamo che questo genere parli ancora troppo spesso in inglese, mentre abbiamo ottimi scrittori e tutta l’intenzione di farli conoscere a un vasto pubblico”. Conclude Lanfranchi: “Ci aiuta in questo anche la filmografia che – se vogliamo – stimola maggiormente la curiosità tra il pubblico più giovane e che, di riflesso, spinge a cercare letture”.

in riga edizioni è una casa editrice che risiede a Bologna e ha all’attivo molte opere che vanno dall’architettura allo spazio, passando per i Web Studies, psicologia, matematica, ingegneria, latino, ma anche libri di didattica e dizionari vari. Un bel sito web, completo di chat di aiuto, carrello, shop e l’immancabile print-on-demand permettono al lettore di navigare e scegliere tra i testi a lui più congeniali.

in riga edizioni, via Sant’Isaia 6 – 40123 Bologna.

Pubblicato in: Aggiornamenti, Albino Carbognani, caffè, facebook, Giornalismo, IN RIGA EDIZIONI, Loiano, sito svevanet, spostamenti, Sveva Stallone, viaggi

Firenze, qualche ora al museo Galileo Galilei


Da Loiano a Firenze col treno ci si mette più o meno un’ora e mezza. Presentazione del libro di Al sul luogo toscano prevista per qualche ora più tardi, così il mio gentil consorte coglie l’occasione per portarmi a visitare il museo Galileo Galilei. Ne rimango folgorata.

QUALCHE IMMAGINE, POUR VOUS

Nelle immagini che seguono: il busto di Galileo, il dito indice di Galileo Galilei (e il suo dente, che non si vede), i telescopi di Galileo, il dito medio con l’iscrizione latina, vari telescopi, una delle rappresentazioni della sfera celeste, l’enorme sfera armillare di un paio di metri al centro della sala, il particolare del treppiede su cui poggia la sfera, un astrolabio e alcuni strumenti di misura.

Se vi trovate a girare per Firenze, un salto è d’uopo. Non ne rimarrete delusi.

Alla prossima, gals and fellas!

Sveva